Disable Preloader

Quel ramo del lago di Como

Quel ramo del lago di Como

Quel ramo del lago di Como


Quante generazioni di studenti hanno avuto il primo incontro con l’immortale opera di Alessandro Manzoni attraverso questa celeberrima frase? Il libro “I promessi sposi” è un caposaldo dell’insegnamento scolastico e della letteratura italiana, non soltanto per il suo insindacabile merito di aver fortemente contribuito alla standardizzazione della lingua nazionale.

Infatti, attraverso le vicende drammatiche di Renzo e Lucia, del malvagio Don Rodrigo e dell’opportunista Don Abbondio, il lettore viene trasportato in un’epoca remota ma quanto mai attuale, con tutte le sue suggestioni conflittuali: giochi di potere, disuguaglianze, inefficienza governativa, persino l’epidemia di peste ci fanno ripensare con un amaro sorriso a quanto il mondo, dopo secoli, sia cambiato soltanto nell’esteriorità.

Tuttavia, oltre alla pregevole ricostruzione storica, alle filosofiche tematiche provvidenziali ed al fine approfondimento dei caratteri, l’opera ha di fatto svolto un pionieristico ruolo d’agenzia turistica ante litteram, facendo una pubblicità meravigliosa al Lago di Como.

Come dimenticare la struggente prosa “Addio ai monti” in cui Lucia saluta il suo paese natale?

La descrizione del Manzoni tocca vette di struggente lirismo degne di un pittore paesaggistico: sembra quasi di poter vedere con i nostri occhi quelle montagne, chiazzate di bianche ville quasi evanescenti.

Chi non desidererebbe poter vedere almeno una volta nella vita un luogo di tale bellezza?

Infatti ancora oggi il Lago di Como è una delle mete turistiche più ambite d’Italia: è stato utilizzato come location persino da film hollywoodiani (basti pensare a “007 – Casino Royal” oppure a “Star Wars – l’attacco dei cloni”) e non sono pochi i membri del jet set (tra cui l’attore George Clooney) che hanno deciso di farne la propria dimora. Ma se non tutti possono ambire ad acquistare una splendida villa bagnata dalle acque, questa abbagliante cornice può fare al caso vostro per celebrare un matrimonio indimenticabile.

Tuttavia può non sembrare affatto semplice decidere quale precisa location faccia al caso vostro: tra tante variegate e valide opzioni, tra ville ed alberghi meravigliosi, ce n’è abbastanza da restarne quasi disorientati. Permettetemi quindi di darvi un suggerimento.

Recentemente ho avuto modo di realizzare un video per una bellissima coppia americana (potete vedere qui: Jessica & Stan Wedding Lake Como Villa Balbiano Trailer in una location veramente da sogno: Villa del Balbiano.

Ricca di storia (di origine quattrocentesca e regolarmente ristrutturata nei secoli per essere sempre allo zenit dell’eccellenza artistica ed architettonica), è stata utilizzata recentemente come location per il film “House of Gucci” in cui ha recitato la star Lady Gaga.

La sua bellezza ed eleganza inarrivabili sono ben note, quindi sapendo queste informazioni pensavo di essere prearato a ciò che mi sarei trovato di fronte … ma sono stato invece positivamente sorpreso.

Lo splendore degli interni, arredati con maestosa eleganza da mobili pregiati ed opere d’arte, è talmente perfetto da farli sembrare quasi disegnati da un ispirato artista.

Le sei suite, in cui è possibile pernottare per un weekend, sono talmente eleganti e raffinate da recare suggestioni capaci di portare indietro nel tempo, fino all’epoca del Re Sole. Non mancano tuttavia i confort della modernità, come le strepitose piscine (interna ed esterna), oppure il porticciolo privato da cui partire per fantastiche gite in motoscafo.

Tra le tante meraviglie spicca il parco secolare, che lo storico proprietario della villa, il cardinale Durini, definiva efficacemente “giardino delle delizie”: caratterizzato da un fantasmagorico corridoio verde, sembra quasi condurre verso una meta unica e fiabesca.

Ciò che mi ha lasciato davvero senza parole è stata la terrazza: location solitamente adibita alla cerimonia nuziale, capace di contenere persino cento ospiti, è caratterizzata da una visuale del lago che non ha davvero il minimo paragone. Le acque, illuminate dalla luce del sole, si fanno argentee per i riflessi brillanti, mentre i monti, che in lontananza sembrano racchiuderci all’interno di uno spazio segreto e di cui solo noi abbiamo la chiave, permette di farci respirare perfettamente quello che Lucia Mondella ha provato lasciandosi alle spalle un simile spettacolo.

La scelta di questa azzeccatissima location e la perfetta organizzazione dell’evento sono opera della wedding planner Anastasiya Respighi (fondatrice di Iles Events), la cui professionalità e passione mi è stata di grande supporto nell’organizzare le riprese.

La sua attenzione per i dettagli e la cura logistica hanno veramente regalato alla nostra coppia d’innamorati l’apoteosi di una giornata già di per sé fantastica, ma resa ancora più indimenticabile dalla location che, sicuramente, per un giorno li ha trasportati in un mondo fantastico della cui visita non si scorderanno mai.

In chiusura vorremmo rimarcare un punto importante: come diciamo sempre, un conto è ricordare un momento simile, un altro avere la possibilità di vederlo e rivederlo ogni volta che vorrete!

E cosa migliore per farlo che un video? Proprio per questo noi di ForeverFilm siamo a disposizione per mettere la nostra professionalità al servizio della vostra unica e irripetibile storia.

Che magari potrebbe svolgersi proprio lungo “quel ramo del lago di Como …”.


Per info e contatti
Paolo: hello@foreverfilm.it

RICHIEDI UN PREVENTIVO





Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni